Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Pari opportunità, in Ambasciata i premi Fondazione Woman Forward

Data:

29/10/2019


Pari opportunità, in Ambasciata i premi Fondazione Woman Forward

L’Ambasciata d’Italia a Madrid ha ospitato, lunedì 28 ottobre, la cerimonia di consegna dei premi al Gobierno corporativo y diversidad de género organizzati dalla Fondazione Woman Forward, riconoscimenti rivolti alle aziende e alle istituzioni che hanno adottato una buona governance interna nel quadro della diversità di genere.

La Fondazione si prefigge di valorizzare le organizzazioni che, in differenti discipline, danno spazio al talento femminile e sono capaci di trasmettere un messaggio di creazione di valore dalla diversità al mondo imprenditoriale e alle istituzioni.

Hanno aperto la serata gli interventi dell’Ambasciatore d’Italia Stefano Sannino, della Presidente della Fondazione Mirian Izquierdo e del rappresentante del think tank della Fondazione, Ambasciatore Carmelo Angulo.

Nelle differenti categorie sono stati quindi premiati: il Governo italiano "per la ricerca que mette in evidenza il miglioramento nella governance d'impresa dei Consigli d'Amministrazione italiani in seguito all'approvazione della Legge sulle Quote di genere" e la Secretaría de Estado para el Avance Digital spagnola (Governo), Mahou-San Miguel e Red Eléctrica (categoria Impresa), Esade e il Centro Educativo Sek (categoria Istituzioni educative), Mediaset e María Wandosell (categoria Mass Media e Professionisti del settore della comunicazione), Theresa Zabell e l’Atlético di Madrid (categoria Sportivi e Società sportive), Eva Levy e Pilar Gómez-Acebo (categoria Dirigenti di buona governance). Hanno altresì ricevuto un premio nella categoria Associazioni e Istituzioni Antonio Garamendi e María de Andrés in rappresentanza, rispettivamente, della CEOE e della Rappresentanza del Parlamento Europeo a Madrid.

L’evento, condotto dalla giornalista Carmen Romero, è stato chiuso dall’esibizione della cantante Noemí Carrión.


911