Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Italia e Spagna insieme per mantenere la cultura al centro dell’agenda comunitaria

Data:

27/05/2021


Italia e Spagna insieme per mantenere la cultura al centro dell’agenda comunitaria

Il Ministro italiano della Cultura, Dario Franceschini, ha incontrato oggi al Collegio Romano il suo omologo spagnolo, José Manuel Rodríguez Uribes in missione a Roma in questi giorni. Nel corso del cordiale incontro i due Ministri hanno affrontato i principali temi culturali che vedono la collaborazione dell’Italia e della Spagna. Entrambi i ministri hanno ribadito l’importanza del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza “Next Generation Ue” che mette la cultura al centro della ripresa europea. A riguardo hanno entrambi concordato di mantenere un coordinamento e scambiare idee, proposte e best practices, coinvolgendo anche gli altri Ministri della Cultura UE al fine di valorizzare le possibili sinergie e opportunità di cooperazione in particolare sulle industrie culturali creative.

Il Ministro Franceschini ha inoltre aggiornato José Manuel Rodríguez Uribes sulle politiche di riapertura dei teatri, dei musei e delle istituzioni culturali itlaiane in corrispondenza dell’avanzamento della campagna vaccinale e aggiornato il Ministro sulle principali azioni intraprese in questi mesi a favore dell’industria cinematografica e audiovisiva nonché sulla decisione italiana di dare vita a una piattaforma digitale per la promozione della cultura nel mondo.

A tal riguardo, il Ministro spagnolo ha apprezzato la proposta italiana di cogliere ITsART come un modello da seguire per la realizzazione di un Hub digitale per la promozione della cultura europea. “La pandemia – hanno concluso i Ministri – ha risvegliato l’interesse dell’UE per la cultura, Italia e Spagna saranno insieme per sensibilizzare le prossime presidenze dell’Unione a mantenere al centro dell’agenda comunitaria le politiche culturali”.


Luogo:

Roma

Testata:

Ufficio stampa Ministero della Cultura italiano

1094