Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’installazione “Mediterranea” dell’Ambasciata d’Italia a Madrid approda al Museo del Mare di Santa Pola

Data:

14/07/2022


L’installazione “Mediterranea” dell’Ambasciata d’Italia a Madrid approda al Museo del Mare di Santa Pola

Alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia Riccardo Guariglia, della Sindaca Loreto Serrano Pomares, e del direttore di Casa Mediterraneo, Andrés Perelló, si inaugura oggi nel suggestivo Museo del Mare di Santa Pola - nei pressi di Alicante e a pochi chilometri dall’Isola di Tabarca, la cosiddetta “Isola dei genovesi” - diretto da María José Cerdá Bertomeu, l’installazione “Mediterranea”, realizzata, su commissione dell’Ambasciata d’Italia a Madrid, dal designer Gianluca Pugliese - già testimonial per l’Italian Design Day 2022 - con la collaborazione di Arturo Tedeschi.

L’opera, già esposta a giugno al Fuorisalone di Milano, è stata realizzata grazie all’innovativa tecnica della stampa in 3D, utilizzando bio-plastiche, ottenute da scarti della coltivazione di patate, e pigmenti naturali. Con essa viene rappresentata un’onda stilizzata ed evocato il paesaggio mediterraneo marittimo che lega vicendevolmente Italia e Spagna.

I monitor incastonati nell’onda illustrano graficamente i tre progetti vincitori del concorso sul design lanciato dall’Ambasciata in collaborazione con la Rivista Interni e con il supporto del Collegio degli Architetti di Madrid (COAM), dell’Associazione dei designer di Madrid-DIMAD, dell’Associazione di Disegno Industriale di Barcellona (ADI-FAD) e dell’Associazione dei Designer della Comunità Valenziana (ADCV):

1) “NOMAD” di Ana Cristina Sánchez Herranz;

2) “Três” di Belén Tenorio Pérez;

3) “DNA Lamp” di Chiara Vinci.

L’Ambasciatore Guariglia ha spiegato che questa iniziativa “risponde alla volontà dell’Ambasciata italiana di organizzare attività culturali e di promozione integrata su tutto il territorio spagnolo e non solo a Madrid o Barcellona”. La collaborazione con uno dei principali musei spagnoli dedicati al mare “è, dunque, motivo di soddisfazione, anche perché foriero di ulteriori iniziative, in primis, nella Comunità Valenziana e con Casa Mediterraneo, prestigiosa istituzione legata al Ministero degli Esteri spagnolo”.


Luogo:

Madrid

Autore:

Ambasciata d'Italia

1296