Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Dantedì, Giornata nazionale dedicata al poeta italiano Dante Alighieri (25 marzo 2021)

Data:

25/03/2021


 Dantedì, Giornata nazionale dedicata al poeta italiano Dante Alighieri (25 marzo 2021)

In Italia e presso la rete diplomatica all’estero si celebra oggi il Dantedì, la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, che secondo molti studiosi proprio il 25 marzo del 1300 avrebbe cominciato il suo viaggio ultraterreno, ritrovandosi nella celebre “selva oscura” del Canto I dell’Inferno.

L’edizione del 2021 inoltre ricorre nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

Moltissime istituzioni culturali in Italia e gli Istituti Italiani di Cultura all’estero mettono oggi a disposizione contributi speciali dedicati a Dante e lanciano flashmob letterari, rendendo possibile una fruizione alternativa dell’opera del Sommo Poeta anche in questa fase di emergenza.

A Madrid, nell'ambito degli eventi dedicati al settecentesimo anniversario della morte di Dante, l’Istituto Italiano di Cultura di partecipa all’iniziativa “Dante nel mondo”: si tratta di una maratona online in programma dal 21 marzo (Giornata Mondiale della Poesia) al 25 marzo (Dantedì). È organizzata dal Centro per il libro e la lettura (Cepell), dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero della Cultura, in collaborazione con la Fondazione Corriere della Sera e «La Lettura» è curata, oltre che dall’IIC Madrid, dagli Istituti italiani di Cultura di Berlino, Monaco, Londra, Rabat, Tunisi, Mosca, Varsavia, Istanbul, Parigi, Rio de Janeiro e San Francisco. Maggiori informazioni a questa pagina

A 721 anni dall’inizio del viaggio del Sommo Poeta, l’Italia si raccoglie attorno ad uno dei suoi “padri”, per avviare un percorso di rinascita anche attraverso la cultura.

Anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha voluto dedicare una riflessione alla figura del poeta italiano. Intervistato dal Corriere della Sera, il Presidente ha sottolineato come la grandezza di Dante sia nella capacità di trascendere il suo tempo e “fornire indicazioni, messaggi e insegnamenti validi per sempre”. La sua universalità e bellezza, ha detto ancora il Capo dello Stato, vanno ricercate “nella particolare attitudine di penetrare nel profondo nell’animo umano, descrivendone in modo coinvolgente moti, sentimenti, emozioni”.


Luogo:

Roma/Madrid

1069