Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Conferimento dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana a Miguel Herrero y Rodríguez de Miñón (1 febbraio)

L’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia ha consegnato oggi, in una cerimonia tenutasi presso l’Ambasciata d’Italia, le insegne di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana all’illustre giurista spagnolo Miguel Herrero y Rodríguez de Miñón.

De Miñón è stato uno dei padri dell’attuale Costituzione spagnola del 1978, che peraltro si ispira alla Carta Costituzionale italiana. Nel corso della sua lunga carriera è stato professore in varie università spagnole e straniere, occupandosi in special modo dell’organizzazione giuridica della transizione politica in Spagna, all’indomani della fine del regime franchista. Lo scorso 6 ottobre, il Professor Miguel Herrero y Rodríguez de Miñón aveva pronunciato la laudatio per il Presidente emerito della Corte Costituzionale Giuliano Amato, in occasione della cerimonia di ingresso dello stesso Amato quale Membro onorario della Real Accademia di Scienze Morali e Politiche di Spagna.

“Il Professor Herrero y Rodríguez de Miñón è una figura di assoluto spessore e rilievo accademico, che gode di grande prestigio in Spagna quanto all’estero. Quest’onorificenza, concessa dal Presidente della Repubblica italiana, vuole essere un riconoscimento al suo lavoro e al suo importante contributo allo sviluppo dei valori democratici, così come all’amicizia italo-spagnola, in particolare nel campo giuridico-costituzionale”, ha dichiarato l’Ambasciatore Guariglia.