Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Evento MAFEX sulle opportunità del mercato ferroviario italiano

Nella mattinata odierna, l’Incaricato d’Affari a.i. dell’Ambasciata d’Italia a Madrid Benedetto Giuntini ha inaugurato il “Forum Italia”, un convegno sul mercato ferroviario italiano organizzato dall’Associazione dell’Industria Ferroviaria Spagnola (Mafex), con la partecipazione di diversi operatori del settore in Spagna ed esperti, anche italiani. Nel ricordare come l’iniziativa si ponesse in linea di continuità con un webinar organizzato il 16 luglio del 2020 sempre in collaborazione con Mafex, è stata, in particolare, ribadita la rilevanza strategica del settore ferroviario per l’economia italiana, sottolineandone l’importanza prioritaria all’interno degli investimenti legati alla Missione 3 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) denominato “Italia Domani”. L’Incaricato d’Affari a.i. ha altresì evidenziato il costante lavoro che l’Ambasciata, in collaborazione con l’Italian Trade Agency (ITA), svolge ai fini dell’attrazione degli investimenti, rammentando come l’Italia sia stata all’avanguardia dei processi di liberalizzazione dell’offerta di treni ad alta velocità.

Nel corso delle presentazioni successive, è stata fornita un’ampia panoramica circa lo stato di attuazione dei progetti d’investimento nel settore ferroviario legati al PNRR e delle plurime opportunità d’investimento, considerati i progetti di ampliamento delle linee ad alta velocità e ad alta capacità, di ristrutturazione e modernizzazione delle infrastrutture esistenti, anche in chiave di digitalizzazione, e di sviluppo dei servizi urbani (metropolitane e tranvie).

Per parte sua il Capo dell’Ufficio economico e commerciale dell’Ambasciata, Roberto Nocella, ha indicato come la politica infrastrutturale italiana risponda a plurimi obiettivi di ordine sociale, economico, di maggiore coesione territoriale del Paese, ambientale e di internazionalizzazione dell’economia lungo i corridoi TEN-T, con un accento riposto sulla mobilità collettiva e sulle infrastrutture ferroviarie. Marina Ruiz Ojeda, responsabile dell’attrazione d’investimenti spagnoli in Italia presso l’ufficio dell’Italian Trade Agency di Madrid, ha poi indicato i principali incentivi cui possono accedere le aziende spagnole del settore interessate a fare il proprio ingresso nel mercato italiano.