Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Il Festival del Cinema Italiano di Malaga celebra la sua settima edizione dal 3 all’8 giugno

locandina web

Riparte giovedì 30 maggio la programmazione del 7º Festival del Cinema Italiano di Malaga, organizzato dalla Società Dante Alighieri, che si svolgerà dal 3 all’8 giugno al Cinema Albéniz. L’occasione è stata la presentazione alla stampa di questa nuova edizione del festival che ha avuto luogo presso la Sala delle Giunte del Rettorato dell’Università di Málaga. Così come già avvenuto nelle precedenti edizioni, i film selezionati costituiscono una raccolta rappresentativa del cinema italiano attuale che unisce generi diversi e hanno in comune una qualità riconosciuta sia dalla critica che dai diversi premi e nomination a loro assegnati in importanti festival internazionali.

I film selezionati sono: il docufilm Let’s Kiss, di Filippo Vendemmiati; Il più bel secolo della mia vita, di Alessandro Bardani; Misericordia, di Emma Dante; Enea, di Pietro Castellito; La Chimera, di Alice Rohrwacher.

L’edizione 2024 del Festival del Cinema Italiano di Malaga introduce un’eccellente novità: un concorso per cortometraggi inediti in Spagna, selezionati dalla Cineteca di Bologna tra più di 250 proposte, in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna. Il primo premio sarà assegnato da una giuria popolare al miglior corto tra i 9 finalisti. Significativo l’impegno della Regione Sardegna, e in particolare dell’Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale. Cooperazione e Sicurezza Sociale, che ha gestito l’interessante iniziativa denominata “Visioni sarde”. Il Festival del Cinema di Malaga rende omaggio a questa iniziativa proponendo un concorso che porterà a Málaga il/la regista premiato/a dal pubblico il giorno della chiusura, l’8 giugno alle ore 19,30.

Tra gli eventi di questa edizione segnaliamo, inoltre, la presenza di Franco Grillini, leader storico del movimento LGBT, deputato del Parlamento italiano, e Filippo Vendemmati, che presenteranno il film biografico sulla vita di Grillini e sulla sua esperienza in difesa dei diritti sociali della comunità LGBT. Gli illustri ospiti presidereranno inoltre l’incontro/dibattito del giorno 5 giugno, organizzato in collaborazione con l’Università di Málaga, al quale parteciperanno anche Erik Zanon (promotore culturale e attivista diritti civili e social) e Charo Alises (presidente dell’Asociación LGTBI+ Ojalá di Málaga).

La 7ª edizione del Festival del Cinema Italiano di Málaga riunisce quest’anno un numero importante di patrocinatori. Un ringramento speciale da parte degli organizzatori all’Ambasciata d’Italia di Madrid, al Consolato d’Italia a Malaga, all’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, al ComItes Madrid e alla Società Dante Alighieri di Roma. Si ringraziano inoltre: il Comune di Malaga, MalagaProcultura, Cervezas Victoria, il Centro Andaluz de las Letras, l’Università di Málaga, la Regione Autonoma della Sardegna, la Cineteca di Bologna, la Fondazione Sardegna Film Commission, il Centro Sportivo Cortijo Alto, CreativeIdea, GameOver, La Dispensa, il Ristorante MammaMia e il Centro de Arte Contemporáneo di Malaga.

L’edizione 2024 del Festival del Cinema Italiano di Malaga ha ricevuto l’importante patrocinio della Direzione Generale Cinema e Audiovisivi del Ministero della Cultura del Governo Italiano.

Cos’è il Festival del Cinema Italiano di Malaga

Il Festival del Cinema Italiano di Malaga è nato nel 2017 come espressione della ferma convinzione della Dante Alighieri di promulgare la lingua e la cultura attraverso un evento catalizzatore, di grandi proporzioni, capace di esprimere le enormi potenzialità della settima arte proprio come mezzo di diffusione all’estero della lingua e della cultura italiana. Tutte le informazioni sul festival, orari ed eventi, possono essere consultate dalla pagina web: https://fcimalaga.com/

Informazioni sull’Associazione Dante Alighieri di Malaga

La Società Dante Alighieri è un’associazione culturale italiana fondata a Roma nel 1889 il cui obiettivo principale è diffondere la lingua e la cultura ittaliana nel mondo. La sede malagueña è stata fondata nel 2005 e si trova in pieno centro storico, in Plaza Uncibay, 9. L’associazione propone corsi di lingua e cultura italiana, nonché eventi di ogni genere (cuentacuentos, club di lettura, biblioteca, retrospettive cinematografiche, presentazioni di libri, ecc.), appuntamenti rivolti soprattutto agli amanti della cultura italiana e ai numerosi connazionali presenti su questo territorio. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a prendere visione della pagina web: https://www.ladante.es/

Per informazioni sul Festival:

FCIMalaga: fcimalaga@ladante.es

Agustín Gómez (Direttore del Festival): aggomez@uma.es