Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

I Lupi vincono il “Trofeo Orsi” di Madrid

Trofeo_Orsi_2024 (1)

In una giornata di sport e condivisione i Lupi, formazione rappresentativa della Regione Lazio, si sono imposti nella prima edizione del Trofeo Orsi di rugby giocato sabato scorso presso lo Stadio Centrale della Complutense di Madrid: in semifinale hanno battuto dapprima la squadra del Liceo francese con il punteggio di 56 a 0 ed in finale la formazione dell’Università Complutense (i “Cisneros”) per 38 a 7. In precedenza, i Cisneros avevano battuto per 15 a 10 l’Hermo Soto del Real, poi superati dal Liceo francese nella finalina per 20-0. Il capitano dei Lupi, Andrea Chianucci, è stato eletto dagli arbitri miglior giocatore del torneo.

Al di là dei risultati sportivi, i giocatori di tutte le squadre hanno partecipato con entusiasmo a questa inedita iniziativa di diplomazia sportiva, che costituisce una sorta di “mini tre-Nazioni”, che nasce dal basso, riunendo formazioni di matrice italiana, spagnola e francese, e che si gioca in una città, Madrid, per vocazione aperta all’integrazione e all’organizzazione di eventi sportivi. All’inaugurazione erano presenti il primo consigliere dell’Ambasciata d’Italia a Madrid Roberto Nocella, il consigliere per lo sport dell’Ambasciata francese Guillaume Augonnet, il direttore generale per le relazioni internazionali del Comune di Madrid José Herrera, il Segretario Generale della Federación Española de Rugby Miguel Ángel Martín,  il Vice Presidente della Federazione Italiana Rugby (FIR) Antonio Luisi, il Presidente del Comitato regionale Lazio della FIR Maurizio Amedei, la Vice Rettrice dell’Università Complutense competente per la Cultura e per lo Sport Isabel María García Fernández, il Presidente del Rugby Club Orsi Italiani Madrid Andrea Chevallard, il consigliere Romina De Simone in rappresentanza del Com.It.Es. di Madrid e per conto della Scuola statale italiana la professoressa Rosa Affatato.

L’iniziativa, organizzata sotto gli auspici dell’Ambasciata d’Italia e del Com.It.Es. di Madrid, ha consentito il raggiungimento dei seguenti obiettivi: 1) dare visibilità alla realtà del Rugby Club Orsi Italiani Madrid, prima associazione sportiva italiana all’estero senza scopo di lucro, costituitasi nel 2016; 2) fare debuttare in un torneo internazionale la squadra dei Lupi, storica formazione che riuniva giocatori del centro Sud Italia, recentemente rinata su impulso del Comitato regionale Lazio della FIR; 3) aggregare realtà sportive di matrice italiana, spagnola e francese in un progetto condiviso di amicizia e sport. La squadra dei Lupi e i dirigenti della FIR erano stati, inoltre, ricevuti dall’Ambasciatore Giuseppe Buccino Grimaldi in residenza alla vigilia del torneo.